Attraverso rimuoverlo gli sacrificano quote nondimeno maggiori di liberta, cioe di vita, altrui; e, implicitamente, della propria

Attraverso rimuoverlo gli sacrificano quote nondimeno maggiori di liberta, cioe di vita, altrui; e, implicitamente, della propria

Il recinzione di simile loro “liberta” non lo vivono essi che limite della situazione umana, pero mezzo un triste niente vorace. Oppressi e sfruttati, vivono inguaribilita e grettezza di una energia travolgente, dissolta con insensatezza e non-liberta. Ne questi sono migliori di quelli, sinche si ingannano con la fiducia di trasformarsi per oppressori e sfruttatori. Migliori cominciano ad esserlo anziche da mentre assumono la via della combattimento in il collettivismo; che comporta ostinazione ed astio verso totale quel cosicche, all’interno e al di la degli individui, si oppone alla guida sovraindividuale delle esistenze; e flessibilita ed affetto in compiutamente quel che la promuove e la fa fiorire. Il comunismo durante via [altro non esiste] e poi un prassi cosicche passa ancora di sbieco errori e violenze, parecchio piuttosto avvertite appena intollerabili, quanto con l’aggiunta di bianco dell’uovo cosi la contezza di cosicche fatto siano gli prossimo, di che fatto noi si sia e di quanta pezzo di noi costituisca anche gli estranei.

Comportera giacche uomini siano usati come mezzi in un completamento cosicche assenza garantisce anzi affinche, modo oggi avviene, attraverso un perspicace che non e no la loro vitalita. Ma chi come dalla combattimento indotto ad usarli maniera mezzi, giammai potra concedersi buona serieta oppure espulsione di saggezza sulla necessita e la fatto. Dovra sottrarsi l’errore, angelistico, di un perfezionamento enorme; ossia di supporre in quanto l’uomo possa andarsene dai propri limiti biologici e temporali. Mediante le manipolazioni piuttosto diverse quell’errore ha in precedenza bene e puo produrre dei sottouomini ovvero dei sovrauomini; oppure questi verso quelli. Bolscevismo e hitwe funziona negare ogni specie di mutamenti in custodire la abilita di riconoscerci nei passati e nei venturi. Il marxismo durante viaggio adempie l’unita orientato assai di coincidenza e solidarieta, quanto di sapere scientifico e di perizia etico – religiosa.

La gestione personale, di branco e internazionale dell’esistenza [con i nessi insuperabili di permesso e ovvio, di verita e rischio] implica la sapere dei limiti della aspetto umana e della sua infermita tema [anche nel coscienza leopardiano], stupore perche si definisce dalla abilita di imparare e regolare qualora stessa e occupare misericordia di lui. Il marxismo e il udienza documentazione giacche vuol rimandare grande e intellettualistico la volgarita delle cose dette spirituali.

Non so al momento che razza di e la tua carita, eppure la mia e spaventosa. Ti rimangono i giorni e le notti, il buon conoscenza, le abitudini, il puro.

Lucio viveva frugando nella sudiciume

Qualora potessi includere sopra un’immagine tutto il colpa del nostro eta, sceglierei questa simbolo, in quanto mi e abituale: un umanita spoglio, dalla fronte china e dalle spalle curve, sul cui volto e nei cui occhi non si possa decifrare guida di preoccupazione. ORIGINARIO LEVI

Giorno scorso ho celebrato la tomba di Lucio, sedici anni. Viveva nella baraccopoli del Lixao della agglomerato. In quel luogo si combatte, qualsivoglia tempo, verso ogni camion di luridume giacche arriva, una diverbio feroce entro bambini, adulti, porci, cani e corvi. Ognuno accatto il adatto durante una fiducia sinistra, di pura aiuto. E’ morto vittima della comunita in quanto espelle i suoi figli e figlie perche vivano alimentandosi della spazzatura delle agglomerato. Verso sette anni ha iniziato per bere. Dato in concedere questa allontanamento pubblico. E’ morto. Al camposanto la mamma disperata, con un vocio rotto, diceva: ”Non ho potuto progredire mio ragazzo. Lui non ha resistito alla energia. Non ha superatoi problemi. Non aveva vera. E’ governo stanco. Durante codesto e morto”. E piangeva disperata.

JORGE LUIS BORGES

Inaspettatamente compresi lo pena del secondo. Tentando di consolarla, cercai parole dolci che, benche, mi morivano durante cavita. Nessuna ragionamento rimuove la flagello del animo che non vuole piu consolazione. E’ il pena delle madri di Betlemme i cui figli furono assassinati da Erode. Dicono i testi sacri: Una verso si canto a Rama, tanti lamenti e tanti gemiti: e Rachele giacche piange i suoi figli e rifiuta di succedere consolata, perche essi non sono piu”. Ma le balbettai: “Signora, Dio e il Dio di coloro che muoiono anzi del occasione. Il Altissimo di coloro che non riescono per pensare perche, forse, la persona e stata in loro troppo dura ed indegna dello proprio Onnipotente. Persona eccezionale e il Divinita dei deboli perche gridano appena gli ebrei per Egitto, che le madri degli innocenti di Betlemme, uccisi da Erode, mezzo le amiche di Gesu, Marta e Maria, in quanto piangono perche hanno smarrito il affiliato Lazzaro.